Il mio lavoro

Collocamento mirato

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Collocamento mirato

Se sei una persona con disabilità o appartenente alle categorie protette e sei alla ricerca di un’occupazione, l’iscrizione agli elenchi del collocamento mirato, tenuti presso la Provincia del tuo domicilio, ti permette di accedere alle offerte di lavoro riservate ed usufruire dei servizi di supporto all'inserimento.

A chi si rivolge:

Persone con disabilità

  • Invalidi civili con una riduzione della capacità lavorativa superiore al 45%;
  • Invalidi del lavoro con una riduzione della capacità lavorativa superiore al 33%;
  • Non vedenti con cecità assoluta o che hanno un residuo visivo non  superiore  ad  un  decimo  ad  entrambi gli occhi, con eventuale correzione;
  • Sordomuti colpiti da sordità dalla nascita o prima  dell'apprendimento della lingua parlata;
  • Invalidi di guerra, invalidi civili di guerra ed invalidi per servizio con minorazioni comprese tra la prima e l’ottava categoria descritte nelle tabelle annesse al “Testo unico delle norme in materia di pensioni di guerra”

Persone appartenenti alle categorie protette

  • Orfani e vedovi del lavoro
  • Orfani e vedovi del servizio 
  • Orfani e vedovi di guerra
  • Orfani e vedovi equiparati con genitore o coniuge riconosciuto grande invalido per motivi di lavoro, di servizio o di guerra beneficiari di pensione privilegiata di 1° categoria. Gli orfani ed i figli delle persone riconosciute grandi invalide per causa di guerra, di servizio e di lavoro possono iscriversi solo se, al momento della morte del genitore oppure al momento in cui lo stesso è stato riconosciuto permanentemente inabile a qualsiasi attività lavorativa, erano minorenni o di età inferiore a 26 anni se studenti universitari a carico
  • Profughi italiani 
  • Vittime del dovere, della criminalità organizzata o di atti di terrorismo e loro congiunti (coniuge, figli o fratelli conviventi a carico) qualora i primi siano deceduti o siano rimasti permanentemente invalidi.

Nota bene

Possono iscriversi nelle liste speciali previste dalla legge 68/99 le persone appartenenti alle suddette categorie, che risultino disoccupate, ad eccezione delle vittime  del terrorismo (o loro congiunti), nonché delle vittime della criminalità organizzata o del dovere e dei familiari di caduti per fatto di lavoro.

Scheda informativa

Scheda informativa
Persona referente
Giusi Presti
Funzionario con P.O. - Provinciale assegnato funzionalmente all'Agenzia Regionale per il Lavoro
Tel. 059.209.092
 E-mail presti.g@provincia.modena.it

chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Agenzia Regionale per il Lavoro
··› Ambito Territoriale di Modena
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 29 settembre 2014
data di modifica: venerdý 21 novembre 2014