La mia impresa

Tirocini formativi

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)

Tirocini formativi e di orientamento

Cosa è il tirocinio:

  • è un’esperienza formativa che si svolge direttamente in azienda al fine di favorire l’incontro tra datori e persone in cerca di lavoro e consentire a questi ultimi una conoscenza diretta del mondo del lavoro e della specifica attività aziendale;
  • non costituisce un rapporto di lavoro ma deve essere prevista un’indennità, non inferiore a 450 Euro mensili, a favore del tirocinante;
  • deve essere attivato attraverso la mediazione di un ente promotore (università, ente di formazione accreditato, centro per l’impiego, etc…) che ha il compito di valutare il progetto formativo e monitorare, in corso di esecuzione, la realizzazione dello stesso.

Attività di promozione dei Centri per l’Impiego:

  • i Centri pubblicizzano e segnalano alle aziende i profili degli utenti idonei a svolgere attività di tirocinio;
  • valutano nel merito l’idoneità del progetto formativo;
  • durante lo svolgimento del tirocinio monitorano l’effettiva realizzazione del progetto formativo da parte dell’azienda;
  • periodicamente verificano con il tirocinante il percorso formativo e il corretto svolgimento del tirocinio.

Richiesta nominativi per tirocinio:

  • l’azienda può chiedere al Centro per l’impiego di individuare dei candidati idonei e disponibili al tirocinio;
  • a tal fine l’azienda deve compilare il modulo di richiesta nominativi sotto allegato e inviarlo all’indirizzo mail del Centro per l’Impiego competente;
  • il Centro per l’Impiego, valutata la documentazione, indicherà all’azienda una rosa di candidati idonei a svolgere il tirocinio e le parti procederanno quindi a stipulare la convenzione di tirocinio.

Attivazione di tirocini:

  • l’azienda deve compilare (in formato digitale “word”) i moduli sotto allegati di convenzione e di progetto per l’attivazione del tirocinio ed inviarli all’indirizzo mail del Centro per l’Impiego competente (in questa fase non è necessaria la sottoscrizione del legale rappresentante dell’azienda);
  • il Centro per l’impiego (in base all’ordine di ricevimento) analizzerà e valuterà nel merito la documentazione inviata e ricontatterà quindi l’azienda e il candidato al fine di stipulare la convenzione di tirocinio.

Sistema Regionale delle Qualifiche:

  • per garantire la qualità della formazione il progetto formativo si deve basare sul sistema regionale delle qualifiche;
  • per i tirocini avviati a partire dal 1 settembre entrerà in vigore l’obbligo di certificazione delle competenze acquisite dal tirocinante.

Documentazione allegata

Allegati

Modulo di Richiesta di nominativi per l'attivazione di tirocinio
data dell'ultimo aggiornamento: martedý 26 agosto 2014
MOD_.pdf (149Kb)
Modulo di convenzione per l'attivazione di tirocini formativi e di orientamento
data dell'ultimo aggiornamento: martedý 26 agosto 2014
collegamento a pagina/file scaricabile da una pagina/sito esterno
Modulo Schema Progetto per l'attivazione di tirocini formativi e di orientamento
data dell'ultimo aggiornamento: martedý 26 agosto 2014
collegamento a pagina/file scaricabile da una pagina/sito esterno
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Agenzia Regionale per il Lavoro
··› Ambito Territoriale di Modena
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: martedý 26 agosto 2014
data di modifica: lunedý 24 novembre 2014